IL CAMMINO DEI BAMBINI NEL “NUOVO MONDO”

0

IL CAMMINO DEI BAMBINI NEL “NUOVO MONDO”

Prendere il comando del cuore nel tempo della nuova era
Redazione Blue Planet Heart

In che mondo nascono i bambini del 2017?
Con quale approccio si cerca di insegnare a loro la vita?
Che tipo di conseguenza ha l’insegnamento scolastico sulla purezza dei bambini?

Spesso si leggono troppi libri e articoli con considerazioni riguardanti le eccezionali capacità di alcuni bambini rispetto ad altri ( Bambini Indaco, Bambini Arcobaleno, Bambini Cristallo)
Bambini considerati fenomeni da baracccone o destinati a diventare esseri delle stelle se aiutati a potenziare se stessi e le proprie capacità.
Articoli incomprensibili pieni di riferimenti mistici, basate su teorie che vengono date per certe sopprattutto quando si cerca di inserire termini medici e scientifici senza riscontri.

Tutti i bambini nascono con una purezza unica dell’anima, che li rende tutti speciali, settorizzare dando loro nomi dal significato new age per cercare a tutti i costi qualcosa di mistico che li renda agli occhi dei genitori, strani, particolari o addirittura dei fenomeni, è un atteggiamento sbagliato..non ci sono bambini normali e altri più speciali, i bambini sono tutti speciali.

La loro crescita ed educazione purtroppo non viene capita…sia dall’istituzione scolastica che, a volte, dai genitori stessi…non comprendendo quanto sia forte in loro l’enorme creatività ed energia nell’apprendimento, che non può essere in forma schematica, ma convogliata sottoforma di amore, accompagnando il bambino in un percorso di crescita, che sia educativo e non costrittivo, come ormai spesso avviene secondo paramentri dettati da stereotipi obbligati dalla società.

In questo modo stiamo perdendo qualcosa di enorme in loro…

Si danno consigli medici, avvertimenti psicologici, tecniche comportamentali, un vero e proprio business mediatico e consumistico rivolto ai genitori. Insomma questo diventa a volte un vero mercatino a spese della vita dei bambini.

I bambini che nascono in questa epoca, loro malgrado, sono sottoposti ad un bombardamento nozionistico fin dalla tenera età, trattamento che li porta ad interagire con situazioni e argomenti che necessiterebbero di una preparazione ed educazione, specie da parte dei genitori.

Cercare di scolarizzare i bambini sin dagli anni dell’asilo, non significa evolvere il loro stato di apprendimento, la loro intelligenza e la loro spiritualità, ma viene imposto a forza, un sistema freddo di insegnamento non volto ad esaltare la personalità singola e la libertà interiore. Capire che ogni individuo possiede una sua completa identità spirituale ed evoluzione naturale, fin dalla tenera età.

Spesso si tenta di far assorbire informazioni e modi di ragionare secondo la logica degli adulti.
NON E’ COSI’ perchè lo schema di ragionamento e la logica di un bambino viaggiano su una frequenza completamente diversa rispetto a quella di un adulto. Quindi ciò che un bambino vuole esprimere, deve essere lasciato in totale libertà, allo scopo di capire la sua sensibilità e la sua conoscenza ancestrale, che solo essi possiedono. Un adulto dovrebbe imparare ad ascoltare e lasciare che il bambino viva al massimo la sua creatività, fuori da ogni schema ed esigenza scolastica. Solo attraverso la comprensione del loro linguaggio si può pensare di contribuire davvero al loro insegnamento.

I bambini di oggi “SONO SPECIALI” perchè crescono e vivono in una fase dell’esistenza umana, che ha acquistato grande velocità e che da la possibilità di attingere in maniera libera e senza controllo a miliardi di informazioni. Questo, per un essere non ancora dotato di meccanismi di protezione, generati dalle esperienze della vita, può essere molto pericoloso e condizionante per la sua crescita.

“I BAMBINI DI OGGI” sembrano inspiegabilmente preparati ad affrontare un mondo più complesso, fondato su regole e schemi predefiniti, volti a voler creare una serie di “Persone del futuro” con le stesse identiche caratteristiche.

Purtroppo, questo fa si che tutto l’insegnamento sia orientato all’impoverimento dei singoli bambini, mirando esclusivamente al raggiungimento di un risultato teorico che vorrebbero fosse uguale per tutti. La scuola del futuro, oltre ad insegnare come è giusto che sia, le regole delle singole materie, dovrebbe poter avvicinare alla realtà della vita, attraverso la condivisione della natura delle cose, con un atteggiamento libero da dogmi e da pregiudizi inculcati da chi insegna e a volte dagli stessi genitori. Questo percorso può essere fatto  avvicinando i bambini alla natura per una maggiore consapevolezza della propria essenza interiore, imparando a vivere con essa.

Quindi, per far si che i bambini del nuovo mondo, possano prendere il comando del loro cuore, è necessario che venga data a loro la possibilità di crescere con la passione per la vita, evitando di far si che vengano guidati solo ed esclusivamente da schemi.
Imparare ad ascoltare i loro sogni, i loro desideri e le loro fantasie, può essere un insegnamento speciale per noi adulti, in quanto essi non hanno ancora perso la purezza del loro cuore.

Redazione Blue Planet Heart

Share.

Leave A Reply