Una placca tettonica potrebbe essersi staccata in mezzo all’Oceano Atlantico, al largo del Portogallo

2

Una placca tettonica potrebbe essersi staccata in mezzo all’Oceano Atlantico, al largo del Portogallo

Qualcosa di strano sta accadendo al largo delle coste del Portogallo, e gli scienziati hanno ora proposto una spiegazione che potrebbe essere rivoluzionaria.
tratto da www.iflscience.com

I ricercatori portoghesi hanno avanzato una nuova ipotesi per spiegare cosa sta accadendo sotto l’Atlantico al largo delle coste del Portogallo. In una recente conferenza, hanno presentato simulazioni numeriche che suggeriscono che il fondo della placca oceanica si stacca dalla parte superiore. Se fosse così, questo potrebbe rappresentare l’inizio della formazione di una nuova zona di subduzione e la possibile eventuale riunificazione del Nord America e dell’Europa in un unico continente.

Il fenomeno del peeling, noto tecnicamente come delaminazione , è stato proposto per spiegare diverse caratteristiche relative alla regione, nota come “piana abissale a ferro di cavallo”. Come suggerisce il nome, si tratta di una regione pianeggiante di circa 4,8 chilometri sotto l’oceano. Non è caratterizzata da faglie tettoniche note, quindi geologicamente non dovrebbe essere particolarmente attiva. Eppure lo è, e i ricercatori pensano che la delaminazione possa essere la risposta.

Due importanti terremoti hanno scosso la regione negli ultimi 300 anni. Il primo fu il grande terremoto di Lisbona del 1755, uno dei più letali della storia, che causo tra le 10.000 e le 100.000 vittime. L’ultimo è il terremoto del 1969 in Portogallo, un evento di magnitudo 7,9 in cui perirono 13 persone (11 in Marocco e due in Portogallo).

Quest’ultimo ha portato all’interesse internazionale nella regione, con molti ricercatori che hanno studiato l’area. Nel 2012, sono state usate le onde sismiche per studiare la regione trovando prove di una curiosa struttura densa in profondità sotto la crosta. La presenza di questa massa è stata mostrata in uno studio successivo di un altro team di ricerca, e altri scienziati hanno identificato piccoli eventi sismici provenienti dalla massa che si estende per 250 chilometri sotto la crosta terrestre.

Il dott. João Duarte, un geologo marino dell’università di Lisbona, e colleghi hanno eseguito simulazioni numeriche per dimostrare che una placca tettonica peeling è certamente possibile. “È una grande affermazione”, ha detto Duarte al National Geographic . “Forse questa non è la soluzione a tutti i quesiti, ma penso che abbiamo qualcosa di nuovo da studiare qui.”

Anche se la ricerca deve ancora essere presentata per la revisione, ha innescato diverse discussioni in ambienti geologici sulla probabilità dell’esistenza di un tale evento. L’idea è certamente in linea con un altro scenario fortemente dibattuto sulla formazione ciclica di un super-oceano ogni miliardo di anni circa. In quell’ipotesi, l’Oceano Atlantico dovrebbe smettere di espandersi in futuro e cominciare ad affondare sotto le placche continentali. La prova di una placca oceanica delaminata fornirebbe un grande sostegno all’ipotesi del ciclo della formazione dei super oceani.

Share.

2 commenti

  1. Pingback: Una placca tettonica potrebbe essersi staccata in mezzo all’Oceano Atlantico – ilprofbianco

  2. Pingback: Una placca tettonica potrebbe essersi staccata in mezzo all’Oceano Atlantico, al largo del Portogallo -

Leave A Reply